Aneddoti marradiani

Guida spericolata

[…] venne a prendermi alla stazione di Castiglione del Lago per portarmi alla casa in campagna.
Si presentò bendato ad un occhio (mi pare si fosse ferito con qualche frasca in giardino) e dopo pochi minuti di guida spericolata gli proposi timidamente di cedere a me il comando (allora non avevo la confidenza con lui che poi ho acquisito nel tempo). Si stupì tantissimo della mia capacità di guida.

una donna di 32 anni

Leggi tutto in A. Marradi secondo gli altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.